Energia o Informazione? Dietro il velo di Maya di Guru e Maestri. Energia libera per tutti

Nel mondo occidentale moderno spesso parlare di sentire buone vibrazioni, vibrazioni negative, buona energia, energia negativa, e la verità è che anche se non si può definire esattamente ciò che stiamo dicendo, tutti noi possiamo capire. 

Nella battaglia eterna tra scienze ufficiali e alternative, questa è una delle grandi differenze su cui si lotta. Da una parte una potente capacitá di definizione precisa e misurabile di un concetto e dall'altro il suo uso pragmatico in molti campi della nostra esperienza di vita. 

Ma se facciamo un passo indietro dal campo di battaglia, possiamo vedere che, alla fine, stiamo tutti dicendo la stessa cosa. 

 

Per sbarazzarsi dell'illusione di scienziati da un lato e guru e "maestri", dall'altro, cosa intendiamo quando diciamo "Energia"? E soprattutto, come possiamo usare questa "energia" come parte di un atteggiamento * 360 di affrontare le sfide quotidiane in modo da essere da credenze e lotte di potere tra diversi interessi? 

 

Questo discorso è aperto a chiunque conosca (o crede di conoscere) cosa sia l'"Energia", o semplicemente vuole avere informazioni neutre e ragionevoli di un concetto che ci può aiutare nella vita quotidiana.

 

Read this page in:

 

Conferenze

Dettagli

 
 

Una volta che il "logos" sulla "psuké" erano le conversazioni sull'anima. Un soffio, un alito di vita che muove corpi di argilla. Che coloro che erano all'origine di questo soffio fossero dei o spiriti le tradizioni divergono, ma tutte pensano sia stato qualcosa di magico e misterioso. 

Nel corso del tempo le cose non sono cambiate. Come reazione a secoli di battaglie e di emozioni corrotte e incontrollate che hanno ispirato una società ingiusta, fu creata una nuova divinità purificatrice: la ragione. Da allora ogni tipo di "magia" fu proibito, così le emozioni sono state incanalate, pulite, rese così sottili sembrare cristalli trasparenti e colorate per essere più piacevoli mentre il sottoprodotto di questa "purificazione" è la famosa pentola torbida e ribollente di un "inconscio" che fa paura. 

 

La ragione, il cavallo bianco che deve contrastare il nero per governare il carro aristotelico, diventa il simbolo della psicologia moderna e il suo avversario, scuro e incontrollato viene esorcizzato mutilandolo o riducendolo a un gioco di bambini color pastello.

Per superare questa dualità, e la teoria infantile delle emozioni che abbiamo creato, si chiama in causa diversi strumenti provenienti da mondi diversi: quelli che la scienza ha già controllato e quelli pieni di promesse e potenzialità che poco a poco la nuova scienza sta accettando.

 

Psicologia e Terapie Complementarie: Creare un ponte tra mondi

Bambino Interiore: Connessione con Fonte o Tiranno Sanguinario?

In ogni angolo, in ogni casa, su ogni computer c'è qualcosa collegato al fenomeno culturale della moderna psicologia di divulgazione conosciuta come "bambino interiore". 

 

Ho partecipato a seminari, meditazioni, spiegazioni di molti "esperti" e la verità è che ho notato un sacco di disinformazione e l'alterazione di un concetto chiaro in psicologia clinica per creare una nuova generazione di "vittime" in cui l'autocommiserazione si trasforma in un terreno molto fertile per psicologi, terapisti, maestri, guru ecc ... che possono usufruire di un errore di risveglio di coscienza. 

 

Il bambino interiore può essere il nostro migliore amico e il nostro peggior nemico, ma molto dipende da come siamo entrati in contatto con lui/lei e come agire una volta che si comincia a conoscerlo. 

Il fatto stesso di svegliare la nostra consapevolezza sulla sua esistenza non è molto utile, e un adulto che non può controllare il rapporto con il suo bambino interiore non può godere del suo vero potenziale e al contrario può diventare molto fragile e vulnerabile. 

 

Come sempre questo discorso è destinato a persone che vogliono una visione neutrale e pratica su come capire e non solo risvegliare il suo bambino interiore in vista di un rapporto sano e positivo per entrambi.

 

 
 

Terapia Regressiva: Complementaria o Sostituta?

La terapia regressiva è un modo per risolvere le cause dei nostri modelli di comportamento di oggi, attraverso un "viaggio" per cambiare il nostro trauma passato. 

Ci sono molte teorie diverse su come funziona. Molte interpretazioni dei mondi da esplorare. 

 

Ma in questa specifica maniera di farlo, che si tratti di vite passate, ricordi veri, falsi ricordi, sogni o allucinazioni, non importa. Ciò che conta è il valore affettivo/simbolico che questa esperienza ha per la personas. La sua efficiacia è tanto maggiore quanto più al cliente si evitano razionalizazzioni difensive attraverso della interpretazione come si fa generalmente.

 

Lavorare con la terapia regressiva permette un trattamento così completo, utilizzando un mix di tecniche tanto di psicologia tradizionale, quando ti tecniche energetiche/emozionali come il reiki in tre fasi, che il suo effetto si nota sia a livello razionale/cosciente come su quello simbolico/inconscio.

 

Sciamanesimo Transculturale: quando le piume rimangono sugli uccelli

2014 L'umanità ha raggiunto molte frontiere di ricerca, tecnologia, modelli di pensiero. Ma ci tradizioni sciamaniche che rimangono sempre lì, come fonte di ispirazione anche per gli psicologi e psicoterapeuti che vogliono lavorare al meglio con i loro pazienti. 

Sono tutti "nerd" che amano suonare il tamburo perché brutti o incapaci di vivere una vita sociale come gli altri e si nascondono in falò e mondi spirituali per fuggire alla realtà? 

A volte questo succede. Ma lo Sciamanesimo Transculturale ha una visione diversa del tema a causa della sua matrice antropologica. 

Il fondatore di fatto è un professore di antropologia presso l'università di San Francisco che ha studiato quasi 500 diverse culture sciamaniche del passato ma anche il presente, sui libri, ma anche presenzialmente, e ha rimosso tutte le piume e le erbe curative per creare cosa? Uno strumento molto preciso, senza che le credenze, le religioni, le culture, ma mirato unicamente al raggiungimento di uno stato di coscienza che permette una esperienza di guarigione emozionale, libera da interpretazione. 

 

Lo sciamanismo transculturale è fatto per Praticanti Sciamanici, non sciamani, o sia gente comune si rende conto che ciò che stanno per sperimentare e produrre altri è un'Esperienza che può aiutarli nella loro vita, non qualcosa che gli dà un titolo o potere su altre persone. Sia che si tratti di una presa di contatto con con entità spirituali, o semplicemente di avatar del tuo subconscio che ti dicono di più su te stesso e il mondo, simbolicamente, questo non importa e non viene interpretato

Questo discorso è destinato a persone normali che vogliono una visione neutrale di questa spiritualità molto personale e consapevole, compatibile con (perché "libero" da) qualsiasi cultura, religione o scienza.

 

 

Libertà Emozionale: EFT di tutti i giorni per trasformare i "difetti" in risorse

Quante volte hai notato aspetti del tuo carattere o atteggiamenti che hanno influenzato il tuo mondo sociale, emotivo, familiare e la vita in generale nel vostro rapporto con te stesso e gli altri? Ci sono emozioni e sentimenti che per se stessi sembrano "negativi" per i vostri rapporti, ma anche al tempo stesso potrebbero dire qualcosa su di te e dei tuoi limiti. Quindi, piuttosto che cercare di cambiare o "riparare" questi "difetti", perché non provare ad utilizzarli come risorse per migliorare le tue relazioni? 

 

Il counseling e la EFT sono bei modi di  sfruttare tutti i tuoi strumenti emozionali personali per una vita più consapevole di te stesso e 

in armonia con il mondo di cui fai parte. 

 

Scopri come in questo discorso aperto ad un pubblico che vuole cambiare il sistema di diagnosi dicotomica che definisce gli atteggiamenti e le emozioni come "buone" o "cattive".

 

Il Reiki Moderno: l'evoluzione delle terapie energetiche

Non sei stanco del maestro Usui che dalla sua tomba (e attraverso migliaia di successori con "sangue" più o meno puro) insegna a fare qualcosa che si fa normalmente ogni giorno senza saperlo? O al contrario non sei stanco di una scienza che sembra premiare solo il più costoso, famoso e utile per le industrie farmaceutiche e alimenta cieche cacce alle streghe nel 2014? 

 

L'equilibrio è ciò che tutti cerchiamo. E con questa conferenza si intende spiegare come Reiki e altre terapie energetiche moderne possono esistere e funzionare a prescindere da biofotoni e connessioni con l'universo, compatibilmente con la scienza tradizionale.

Non lasciare che  una parola, un semplice nome, una etichetta ti avvicini a persone falsamente spirituali o al contrario ti allontani da uno strumento che con la sua semplicità e naturalezza può portare qualcosa di positivo per la tua vita senza dover "credere" in qualcosa. 

Lasciamo scienza ufficiale e alternativa alle loro guerre e iniziamo a "pensare" come persone indipendenti trovando un equilibrio con entrambe. 

 

Questo discorso è aperto a persone normali che sono stanchi di "credere" e vogliono "pensare".

 

 

Read this page in: